Sala audio-video

07_SALA AUDIO-VIDEO_immagine per sito CnT

SALA AUDIO-VIDEO

I tesori nascosti

Non poteva mancare alla fine di questo viaggio nella vita privata e artistica di Toscanini un luogo in cui poter ascoltare e vedere il Maestro, anche insieme ad altri grandi interpreti del suo tempo, attraverso una ricca collezione di filmati e registrazioni d’epoca.

Direttore lungimirante – nel 1936 accettò per primo e con clamoroso successo la sfida con la radio e le nuove tecnologie per la diffusione “di massa” della musica – vide creata appositamente per lui un’orchestra, la NBC Symphony Orchestra, con la quale registrerà memorabili concerti, trasmessi anche in diretta televisiva.

Nel rinnovato percorso museale di Casa natale Arturo Toscanini, sono stati inseriti nuovi documenti e cimeli fino ad ora conservati presso l’Archivio Storico del Teatro Regio di Parma (Casa della Musica): due costumi di scena della collezione “Rina Gigli”, alcuni pannelli dedicati a Busseto, fotografie e ritratti di compositori contemporanei, nonché documenti che testimoniano l’impegno civile di Arturo Toscanini nel corso di tutta la sua lunga vita.

 

AUDIO-VIDEO ROOM

The hidden treasures

This journey into the private and artistic life of Toscanini could not end without reaching a place where we can listen to and watch the Maestro – even together with other great performers of his time – through a vast collection of the period movies and recordings.

Far-sighted director – in 1936 he was the first to accept the challenge with the radio and the new technologies for the “mass” diffusion of music with resounding success – he saw an orchestra, the NBC Symphony Orchestra, specially created for him with which he had recorded memorable concerts, also broadcast live on television.

In the renewed museum itinerary of Arturo Toscanini’s birthplace new documents and memorabilia have been added, which had been kept so far in the Historical Archives of Teatro Regio of Parma (Casa della Musica): two stage costumes from the “Rina Gigli” collection, some panels dedicated to Busseto, photographs and portraits of contemporary composers, as well as documents that testify to the civil commitment of Arturo Toscanini throughout his long life.